Ventimiglia chiude slot, tre multati

I titolari di tre locali pubblici sono stati multati dalla polizia locale (sanzione di 160 euro), per aver violato l'ordinanza del sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano, contro il gioco d'azzardo. Il primo cittadino, che ha avviato una battaglia contro le ludopatie, ha imposto il divieto di accendere videopoker e slot machine, dalle 7 alle 19, per limitare i giocatori. Gli agenti, hanno trovato clienti a giocare in orario vietato. Il sindaco permette di giocare alle macchine che pagano le vincite in denaro dalle 19 alle 24 e dalle 24 alle 7. Se l'esercente compie due violazioni rischia la chiusura del negozio per cinque giorni. L'ordinanza ha suscitato polemiche. Se parte della popolazione è favorevole, la Federazione italiana tabaccai e il sindacato Totoricevitori sportivi hanno annunciato un ricorso al Tar ligure. Per il vice presidente della Commissione Giustizia della Camera, Franco Fazio, invece: "Quella del sindaco di Ventimiglia contro la ludopatia è una scelta da incoraggiare".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sanremo news.it
  2. Imperia Post
  3. RivieraSport
  4. RivieraPress
  5. RivieraPress

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Lucinasco

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...